Home Chi siamo


Chi siamo

Gelindo Di Luca Management

Gelindo Di Luca Management è un’agenzia di spettacolo che opera sul territorio nazionale da oltre 30 anni. Professionalità e qualità sono le caratteristiche che contraddistinguono il suo marchio e che hanno favorito il suo sviluppo e la sua crescita.

Il cast artistico, che nel corso degli anni ha solcato le piazze e i teatri di tutta Italia, si rinnova ogni anno, e nel 2012 ha scelto di presentare numerosi artisti, fra i quali spiccano: Roberto Vecchioni, Edoardo Bennato, Dik Dik, Edoardo Vianello, Sandro Giacobbe, Ivana Spagna, Pupo,Mango,Toto Cutugno e altri tutti, naturalmente, esclusivisti dell’agenzia. La novità assoluta dal 2012 è caratterizzata dalla presenza di una grande artista: Katia Ricciarelli. La nota cantante lirica presenta i suoi concerti accompagnata da un grande tenore: Maestro Francesco Zingariello.

Dal 1° Gennaio 2015 Gelindo Di Luca Management è manager nazionale di Emanuela Aureli, nota imitatrice e attrice del panorama nazionale.

Katia Ricciarelli inizia la sua carriera nel 1969. Nel 1971 vince il Concorso internazionale Voci Verdiane della RAI, e inizia a debuttare nei migliori teatri del mondo, realizzando un’intensa attività discografica di opere complete e recital. Negli anni ha collaborato con grandi artisti, come Josè Carreras, Ruggero Raimondi, Agnes Baltsa, Samuel Ramey, ed è stata diretta da molti grandi direttori come Riccardo Muti, Zubin Metha, Herbert Von Jarajan, Sir Colin Davis. Nel 1994, in occasione dei suoi venticinque anni di carriera, riceve il titolo di Kammersangerin, a Vienna, e di Grande Ufficiale della Repubblica italiana. Numerosi sono i concerti e le apparizioni televisive cui partecipa. Negli anni 2000 ha sfoltito la carriera operistica limitando la sua attività al Teatro Politeanna di Lecce, esibendosi in opere come Werther (2001), Le convenienze ed inconvenienze teatrali (2002), Rinaldo (2003). Accanto alla sua attività teatrale affianca, in questi anni, la nuova carriera di attrice in film tv, fiction e film d’autore come La seconda notte di nozze (2005) di Pupi Avati, la cui interpretazione le valse il Nastro D’argento.

Inoltre, volge la sua attenzione al musical, interpretando le commedie Caruso (2002) e Gloriosa (2008). Nel 2006 partecipa al reality show La Fattoria arrivando in semifinale e posizionandosi al quinto posto.

Nel 2009 festeggia i 40 anni di carriera con un concerto al Teatro La Fenice di Venezia, duettando con grandi artisti pop e di musica classica: da Mietta a Cecilia Gasdia, da Michael Bolton a Massimo Ranieri. Nel 2010 è ospite fissa in qualità di giudice del programma televisivo Io canto, e partecipa al film documentario Pupi Avati, ieri oggi e domani di Claudio Costa. Nel 2011 diventa presidente della Fondazione Katia Ricciarelli per la Vita Onlus.

Il maestro Francesco Zingariello inizia la sua carriera nel 1999, frequenta l’accademia Lirica della signora Katia Ricciarelli e ne diventa il collaboratore. Inizia a registrare per emittenti nazionali e internazionali come: RAIUNO, RADIO TRE, MEDIASET, Radio France, Radio Vaticana, RTV. Si esibisce nei più importanti teatri italiani: dal Piccini di Bari, al Teatro San Carlo di Napoli, da Il Carlo Felice di Genova, alla Fenice di Venezia, debuttando in oltre 30 opere. Ha tenuto diverse tournèe all’estero e ha cantato in importanti Festival come: il Festival Internazionale di Musica Sacra di Cuenca in Spagna e il Festival Internazionale di Le Chais Dieu in Francia.

È stato diretto da numerosi e illustri Maestri come: Piero Pellugi, Fabio Biondi, Carlo Palleschi, Julis Kalmar, accanto ad artisti importanti come Katia Ricciarelli, Leo Nucci, Nicola Martinucci, Paolo Washington, Renato Bruson. L’11 dicembre 2003 canta nella Basilica di San Pietro al cospetto si S.S. Papa Giovanni Paolo II e di seguito viene ricevuto in sagrestia. È docente di viola presso il Conservatorio di Foggia e di Canto presso il Conservatorio di Bari e il Conservatorio di Musica di Matera, e di perfezionamento vocale dell’Accademia Internazionale di Canto Katia Ricciarelli. Inoltre, è direttore artistico della “Stagione Concertistica Federiciana” di Gravina di Puglia, della “Stagione Concertistica Poliscenica” di Altamura e della stagione “Tempo di lirica” di Matera.
Testo di: Roberta Di Luca